Workshop di teatroterapia
16552
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-16552,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

WORKSHOP DI TEATROTERAPIA

About This Project

Workshop di teatroterapia: improvvisazione teatrale
in collaborazione con la scuola ARTEDO

 

 docente: Chiara Germanò

 

 

La Teatroterapia promuove l’integrazione cognitiva, emotiva e relazionale dell’individuo per migliorare la qualità della vita e raggiungere il ben-essere psicofisico. L’improvvisazione teatrale è l’arte del “qui ed ora” per eccellenza, della spontaneità e dell’accettazione di sé e degli altri, la tecnica dell’improvvisazione è altamente creativa, portando al contatto diretto con l’inconscio, è paragonabile alle libere associazioni in campo psicoanalitico, ha un approccio globale sull’individuo poiché agisce sul piano fisico, mentale ed emotivo.

Per improvvisare occorre seguire due direttive: il processo teatrale ed il processo estatico. Il processo teatrale attinge dal patrimonio della conoscenza tecnica personale dell’attore, ma anche dal patrimonio inconscio extrapersonale (culturale). Il processo estatico è costituito dalla capacità dell’improvvisatore di andare “in estasi” (ex-stasis), cioè uscire dalla dimensione quotidiana di percezione del corpo inteso come dimensione fisicamente statica ed entrare in quel particolare stato modificato di coscienza grazie al quale è possibile instaurare uno straordinario contatto con il proprio Sé profondo e transpersonale.
Nel corso del laboratorio verrà proposto un lavoro su entrambi i livelli, per apprendere a convivere
con il proprio atteggiamento critico, evitando di farsi coinvolgere dalla reazione paralizzante dello stesso; i partecipanti verranno “preparati all’improvvisazione” ed accompagnati verso lo sbocciare della propria energia creativa, attraverso un lavoro incentrato sulla dimensione pre-espressiva e successive riflessioni sull’utilizzo dell’improvvisazione in ambito applicativo. Verranno inoltre proposti e dibattuti alcuni spunti funzionali alla costruzione di uno spettacolo sulla base degli elementi improvvisativi emersi.

 

Il workshop è rivolto ad attori, educatori, insegnanti e professionisti in genere, ma anche appassionati e curiosi. 

 

Workshop condotto dalla Teatroterapeuta Chiara Germanò:

Teatroterapeuta, Dottoressa in Pedagogia dei Processi Formativi.
Genovese di nascita, dal 2009 collabora con l’Istituto di Arti Terapie e Scienze Creative di Lecce.

Dal 2013 svolge docenze di Teatroterapia e conduce laboratori integrati per il ben-essere e la crescita personale, per l’inclusione sociale e in ambito educativo e riabilitativo.

E’ tutor didattico nazionale e project manager per le attività in presenza nelle scuole Artedo. Si interessa dell’applicazione di tecniche teatrali nei contesti di educativa di strada ed è presidente dell’APS “Esperienza Creativa”, associazione per la diffusione della cultura delle Arti Terapie e loro applicazione.

 

Per info e prenotazioni
Cinzia Zeni
3479846730
info@trento.artiterapie-italia.it
FB @artedotrento
SITO: www.artiterapie-italia.it

 

 

Artedo – Polo Mediterraneo delle Arti Terapie e delle Discipline Olistiche – è Ente Accreditato MIUR adeguato alla Direttiva 170/2016. I corsi di formazione in Arti Terapie di Artedo sono Qualificati CEPAS, Ente per la Certificazione delle Professionalità e dei percorsi formativi, numero di Registro 130, Scheda SH241.
E’ un’associazione fondata nel 2006 che ha lo scopo di diffondere il Protocollo Discentes, metodologia didattica innovativa che permette la creazione d’impresa etica nelle nuove professioni.

 

Condotto da

GIORNO

costo

Category
corsi autunno
Tags
artedo, artiterapie, teatroterapia, workshop